sabato 6 maggio 2017

Tredici: la recensione del libro prima di vedere il telefilm

Oggi vogliamo parlarvi di un libro che abbiamo letteralmente divorato; si tratta di 'Tredici' il libro che ha ispirato l'ormai famosa serie TV Netflix che sta facendo parlare di sé il pubblico di tutto il mondo. Devo dire che avrei preferito vedere prima il telefilm e poi passare al romanzo, contrariamente a quello che faccio di solito poiché mi piace prima leggere la versione letteraria e poi passare alla visione del film. Con 'Tredici' è stato diverso: non avendo potuto vedere la serie TV per una serie di vicissitudini (anche se lo farò presto), devo ammettere che il libro mi è piaciuto molto. Non solo è scritto in modo molto accattivante, ma invita il lettore a continuare la lettura perché a ogni pagina si scopre un mistero, una motivazione, una ragione al folle gesto compiuto da una ragazzina che alla sua tenera età avrebbe dovuto avere solo voglia di vivere.


Titolo: Tredici
Autore: Jay Asher
Editore: Mondadori
Collana: Crisalide


Sinossi di Tredici

«Non puoi bloccare il futuro. Non puoi riavvolgere il passato. L'unico modo per scoprire la verità...è premere play.»

"Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto." Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. 

La nostra recensione

Tredici è un libro che si legge molto velocemente; mi ha preso sin dalle prime pagine e non riesci a smettere fino a che non lo finisci. Ogni pagina svela un mistero, un legame tra personaggi che sembravano completamente indipendenti; ogni parola e ogni frase pronunciate da Hannah fanno capire al lettore quanta sofferenza possa aver ingerito una ragazzina fino al tracollo finale. Nessuno con cui confidarsi, nessuno con cui parlare o con cui condividere il suo dolore... purtroppo questo mondo è fatto di tante persone sole e ognuno deve cercare di tenersi a galla che meglio può! Arrivare a maturare un pensiero del genere è questione di pochi secondi... superati quelli si può amare la vita ancora più profondamente di quanto non si sia mai fatto! Se lo consigliamo? 'Tredici' è assolutamente da leggere. Quello che ora vogliamo capire è se il telefilm sia all'altezza delle aspettative create nel romanzo, ma questo ve lo sapremo dire dopo averlo visto!