giovedì 27 agosto 2015

'Il mare è sempre lì che ti guarda' di Emiliana Erriquez: la nostra recensione!

Ho scoperto Emiliana Erriquez quasi per caso, grazie a 'Il mare è sempre lì che ti guarda' in promozione su Amazon a costo zero. Ero rimasta a corto di libri da leggere, e il titolo e la copertina mi hanno subito intrigato. Ho iniziato a leggerlo subito e l'ho finito nel giro di poche ore.



Non leggevo un libro così interessante da molto tempo ormai. 'Il mare è sempre lì che ti guarda' mi ha fatto piangere, ridere, emozionare; un libro che ti resta nel cuore e non vuole più andare via.

La trama: 
'Il mare è sempre lì che ti guarda' racconta la storia di due amiche inseparabili nello splendido scenario della Puglia che si affaccia sul mar Adriatico, in una Ostuni ricca di turisti, col mare e la campagna a fare da sfondo. Barbara incontra l'amore, un uomo più grande di lei, che la fa allontanare dall'amica Chiara, ma il loro legame sarà più forte e resisterà al tempo e alle situazioni. Passano gli anni, e Barbara non riesce più a tenere nascosto il segreto che la tormenta... riuscirà a dirlo alla sua migliore amica, anche se il destino stravolgerà nuovamente la sua vita più e più volte.

La nostra recensione:

'Il mare è sempre lì che ti guarda' è un romanzo a tratti crudo, che sbatte le cose in faccia in una maniera disarmante, un modo di scrivere incalzante che entra subito nel vivo dell'azione; Emiliana Erriquez riesce a trasmettere al lettore emozioni molto forti con poche parole e personaggi descritti in pochi tratti essenziali.

Barbara è una ragazza che sa quello che vuole, decisa a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi;
'...combatti per i tuoi sogni e troverai il modo di realizzarli... 
Ma devi combattere con grinta, altrimenti scivoleranno via...'
così le diceva la tanto amata nonna che le ha lasciato una somma adeguata per poter proseguire gli studi, quell'università di cui parla spesso con la sua amica Chiara. Peccato che arrivi Andrea, lo splendido trentenne che in modo velato e sottile la farà rinunciare all'università e alla possibilità di diventare qualcuno, tutto per essere sua moglie. A Barbara sta bene: è innamorata, e un cuore innamorato non ragiona. 

'I sogni da realizzare se tornano dopo anni e ti ritrovi impreparata ti devastano e non ti danno pace...'

Eppure Barbara i suoi sogni li realizzerà tutti, anche quelli meno probabili; un romanzo che insegna ad apprezzare tutto della vita, non solo le cose belle. Un romanzo che fa capire quanto caduche siano le cose terrene e che gli uomini sono nulla in confronto al destino, al fato, al divino, e nonostante tutto è bello pensare (e sperare) che 'uno il destino se lo deve inventare, oltrepassando dei limiti che sembrano enormi'.

Potete trovare 'Il mare è sempre lì che ti guarda' su Amazon