martedì 23 giugno 2015

'Il fantasma dai calzini gialli: la nostra recensione!


Titolo: Il fantasma dai calzini gialli
Autore: Josh Lanyon
Edito da: Triskell Edizioni
Traduzione a cura di: Chiara Messina
Formato: ebook

La trama: Al ritorno da un disastroso weekend a San Francisco, il giovane pittore squattrinato Perry Foster fa la macabra scoperta di un cadavere nella sua vasca da bagno, un cadavere con un 'giubbotto sportivo alquanto brutto' e degli orribili calzini gialli. Il tempo di chiedere aiuto agli altri coinquilini dell' Alston Estate, che il cadavere è scomparso e non v'è traccia di lui. Inizialmente l'unico a prestare attenzione al giovane e alle sue paure è un ex navy SEAL, Nick Reno. I due inizieranno a scavare nella storia della villa isolata in mezzo ai boschi del Vermont, in uno scenario surreale separata dall'unica cittadina più vicina, da un ponte che, in caso di pioggia viene sommerso impedendo di raggiungere la riva opposta. Si tratta veramente di un cadavere, quello che ha visto il giovane Perry, oppure è solo frutto della sua fantasia? E se quello che si racconta della villa sia reale, e sia veramente infestata dai fantasmi?

La nostra recensione de 'Il fantasma dai calzini gialli'
Ho amato questo libro sin dal titolo e dalla copertina, ma quando ho iniziato a leggerlo, l'unico mio pensiero è stato quello di scoprire cosa riservava l'ultima pagina. Una storia coinvolgente, a tratti ironica, bizzarra e surreale, a partire dai personaggi che popolano l'enorme villa ottocentesca, tutti molto ben delineati con tratti netti e decisi, quasi li vedessimo con i nostri stessi occhi.

Amiamo sin da subito il trentenne Nick Reno, ex navy SEAL, con i suoi profondi occhi blu notte e il fare da duro, ma lo amiamo ancor di più quando scopriamo che in fondo è dolce e romantico, attento alle persone cui si affeziona, incapace di lasciarle sole nei momenti di difficoltà.
L'autore ha tessuto una trama interessante capace di coinvolgere il lettore, accostando il giallo del morto/fantasma e delle vicende che hanno segnato la storia della villa, con il coinvolgimento emotivo di Perry e Nick, un avvicinarsi lento e pieno di tensione, che incuriosisce il lettore e lo lascia spiazzato.

La frase più bella:
'E' sorprendente la quantità di dolore che puoi sopportare senza smettere di respirare'

Ottimo libro, ottima lettura estiva! 


Se questa recensione vi ha incuriosito e volete sapere come va a finire la storia de 'Il fantasma dai calzini gialli', potrete acquistare il libro nello shop on line dell'editore Triskell.